Vuoi smaltire l'amianto con gli incentivi del Bando Inail 2020?

Se il tuo tetto è oltre i 1000 mq ti aiutiamo noi a farlo, senza commissioni.

Perché affidarsi a noi per usufruire degli incentivi del Bando INAIL 2020?

Perché offriamo CONSULENZA GRATUITA fino all'ottenimento dell'incentivo!

Perché ci occupiamo solo di 10 pratiche all'anno per garantire la massima attenzione ad ogni cliente!

Gli interventi dovranno essere affidati a ditte qualificate e iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali nelle categorie 10A o 10B per la rimozione e nella categoria 5 per il trasporto del materiale pericoloso. GT coperture srl possiede entrambi i requisiti.

Offriamo un servizio completo:

  • rimozione e rifacimento manto di copertura in cemento amianto;
  • assistenza nella verifica del programma di controllo e manutenzione amianto presente in azienda (punto 4. del D.M. 6/9/94);
  • assistenza per l'eventuale aggiornamento del DVR aziendale, in cui deve essere chiaramente riscontrabile il fattore di rischio amianto;
  • perizie asseverate con tecnici iscritti agli ordini con comprovate competenze tecniche.

Inoltre:

  • simulazione e verifica del raggiungimento della soglia di ammissibilità (120 punti);
  • caricamento del progetto sul portale dedicato INAIL;
  • invio telematico codice identificativo progetto al click day;
  • istruttoria pratica progetti ammessi;
  • rendicontazione finale.

Bando INAIL 2020: Incentivi per salute e sicurezza sul lavoro

Quest'anno il bando INAIL ISI 2020 mette a disposizione complessivamente 251.226.450 euro di finanziamento a fondo perduto per tutte le aziende che hanno in previsione degli investimenti in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Per la regione Lombardia verranno stanziati € 10.332.036 a fondo perduto per tutte le aziende che hanno in previsione progetti di bonifica da materiale contenente amianto.

L'incentivo prevede un contributo a fondo perduto pari al 65% delle spese ammesse con un massimale erogabile pari a 130.000 euro.

Gli interventi dovranno essere affidati a ditte qualificate e iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali nelle categorie 10A o 10B per la rimozione e nella categoria 5 per il trasporto del materiale pericoloso (vedi allegati attestazioni GT Coperture Srl).

Attenzione amianto/eternit

A chi si rivolge il Bando INAIL 2020

Il Bando INAIL 2020 si pone l'obiettivo di incentivare le Imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro, riscontrabile con quanto riportato nella valutazione dei rischi aziendali, tra cui anche lo smaltimento e la bonifica dell'amianto.

I soggetti destinatari degli incentivi sono quelle Imprese che, al momento della domanda, soddisfino i seguenti requisiti:

  • siano iscritte al Registro delle Imprese della locale Camera di Commercio ed abbiano dichiarato l'inizio attività della sede operativa destinataria degli interventi da finanziarsi;
  • siano iscritte all'INAIL;
  • non versino in stato di liquidazione volontaria, né siano sottoposte ad alcuna procedura concorsuale;
  • siano in regola con gli obblighi contributivi di cui al Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.);
  • non abbiano ottenuto il provvedimento di concessione degli incentivi previsti dalle ultime tre edizioni del Bando;
  • è richiesto, inoltre, che il titolare o legale rappresentante non abbia subito condanne con sentenza passata in giudicato per i delitti di omicidio colposo o di lesioni personali colpose, se il fatto è commesso con violazione delle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro o relative all'igiene del lavoro o che abbia determinato una malattia professionale;
  • l'immobile su cui insiste la copertura in lastre di cemento amianto deve essere nella disponibilità dell’impresa (in proprietà, locazione o comodato) alla data di pubblicazione dell’ Avviso Pubblico (12 dicembre 2019).

Vorresti usufruire del Bando Inail 2020 per smaltire l'amianto?

Contattaci senza impegno in meno di 1 minuto.

Quali spese coprono gli incentivi del Bando INAIL?

Sono ammessi gli investimenti, da portarsi a termine entro i 12 mesi successivi alla comunicazione di ammissione al contributo, che rientrino in una delle seguenti macro-tipologie di spesa:

  • Acquisto di macchine;
  • Rimozione e bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Ristrutturazione o modifica strutturale e/o impiantistica degli ambienti di lavoro, compresi gli eventuali interventi impiantistici collegati;
  • Acquisto di dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati;
  • Acquisto e installazione permanente di ancoraggi destinati e progettati per ospitare uno o più lavoratori collegati contemporaneamente e per agganciare i componenti di sistema anti caduta;
  • Installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici.

I termini per presentare le richieste di incentivo

Tra gennaio e marzo 2020: le Imprese dovranno verificare il punteggio di soglia di ammissibilità e raccogliere la documentazione richiesta.

Tra il 16 aprile e il 29 maggio 2020: le Imprese che avranno superato il punteggio soglia minimale di ammissibilità potranno caricare la domanda di contributo mediante uno sportello telematico messo a disposizione dall'INAIL, entro e non oltre il 29 maggio 2020 alle ore 18:00.

Il 5 giugno 2020: le Imprese potranno scaricare il codice identificativo univoco dallo sportello telematico dell'INAIL. In quella stessa data l'INAIL comunicherà anche la data della fase successiva per l'inoltro del codice univoco del proprio progetto (click day).

Dal 12 al 19 giugno 2020: periodo entro cui, con grande probabilità, avverrà il click day.

Fine giugno 2020: pubblicazione degli elenchi cronologici. La concessione degli incentivi è determinata dall'ordine cronologico di avvenuta presentazione delle istanze sino alla concorrenza delle risorse finanziarie disponibili.

Fine luglio 2020: i soggetti ammessi avranno 30 giorni di tempo dalla pubblicazione degli elenchi per inviare la documentazione richiesta all'INAIL.

Segue un periodo di alcuni mesi in cui avverrà lo scorrimento della graduatoria per eventuali domande decadute e conseguenti ripescaggi.

Fine novembre 2020: verifica documentazione ed emissione decreto INAIL.

Fine novembre 2021: tempo utile per effettuare i lavori e la rendicontazione (365gg dal decreto).

Entro i successivi 90gg: erogazione del contributo INAIL.

Vuoi verificare il tuo punteggio soglia? Verifica gratuitamente il punteggio soglia di ammissibilità!

Contattaci per informazioni

Scrivere il risultato di 4 + 5, per esteso in lettere.




I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
Inviando questo modulo accettate la nostra Privacy Policy

Vieni a trovarci

Indirizzo: Via Foscolo, 40 - 20093 Cologno M.se (MI) Tel: 02.2533262 Email: info@gtcoperture.it

Devi rifare il tetto o bonificare l'amianto?

Richiedici un preventivo gratuito e senza impegno in meno di 5 minuti.